Connettiti con noi

News Ciampino

Ciampino, travolge una 19enne e scappa: aveva appena riottenuto la patente, ritirata perché guidava ubriaco

Pubblicato

il

Investimento a Ciampino

Dopo giorni di indagini, il pirata della strada che il 12 novembre scorso ha travolto una ragazza di 19 anni a Ciampino è stato rintracciato. E arrestato questa mattina, all’alba, dai Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo: lui, un 25enne del posto con precedenti specifici, dovrà rispondere di lesioni stradali gravi, fuga e omissione di soccorso.

Ciampino, travolta 19enne da un’auto pirata: la corsa in ospedale

La dinamica dell’investimento a Ciampino

Il ragazzo, che aveva da poco riottenuto la patente (gli era stata ritirata a novembre del 2019 dopo un incidente stradale avvenuto a Grottaferrata, dove lui era risultato ubriaco con un tasso alcolemico di 0,80 gr/l) quella sera si era messo a bordo della sua auto, una Smart. E intorno all’una e mezza del 12 novembre scorso aveva investito una 19enne, che aveva da poco terminato il suo turno di lavoro in un locale di Ciampino. La ragazza ha salutato i colleghi, ha attraversato la strada ed è proprio lì che è stata investita da una Smart a forte velocità. Il conducente anziché fermarsi ha ingranato la marcia ed è fuggito in direzione via dei Laghi. 

In bici in piena notte sull’Aurelia, ciclista travolto: è grave. Caccia al pirata della strada

L’arresto 

Immediatamente sono partite le indagini, portate avanti dai Carabinieri della Tenenza di Ciampino. Sono state acquisite le testimonianze e i numerosi filmati di sistemi di videosorveglianza privati e cittadini, forniti dalla Polizia Locale. Testimonianze preziose che hanno permesso di risalire al modello dell’autovettura e che hanno consentito di ricostruire il percorso seguito dopo l’investimento. L’auto del giovane è stata trovata sotto casa, con parti della carrozzeria danneggiati (rottura del passaruota, del paraurti anteriore e parabrezza frantumato) in corrispondenza di punti pienamente compatibili con l’investimento, nonché con parti di carrozzeria repertati sul luogo dell’impatto.

Preziosa, nelle indagini, l’analisi di due filmati. Tra le numerose Smart di colore nero transitate per le vie di Ciampino i militari hanno notato su una vettura la presenza dello specchietto destro e, dopo l’orario dell’impatto, la sua assenza. Quindi sono risalti alla targa e alla macchina coinvolta. E questa mattina hanno arrestato il 25enne. Lui che aveva riottenuto la patente da poco, dopo due anni dal ritiro. 

Come sta la vittima 

La ragazza è stata immediatamente soccorsa dai passanti e trasportata d’urgenza, in prognosi riservata, in ospedale. Dove è attualmente ancora ricoverata per le gravi lesioni riportate. Al 25enne, invece, è stata ritirata la patente e ora si trova ai domiciliari. 

Ardea, incidente mortale a Colle Romito: 38enne arrestato per omicidio stradale, era ubriaco al volante

 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy