Connettiti con noi

Ardea

Morte Samuel Melis, indagato l’automobilista: disposta l’autopsia del 21enne ucciso nell’incidente

Pubblicato

il

SAMUEL MELIS

Sarà svolta domani, martedì 22 novembre, alle 15, al Policlinico di Tor Vergata, l’autopsia sulla salma di Samuel Melis, di soli 21 anni, una delle due vittime della strada in poche ore del “sabato nero”, il 19 novembre, alla borgata “Finocchio” di Roma. Nella tarda mattinata di oggi, 21 novembre, il Pubblico Ministero della Procura capitolina, dott.ssa Rita Ceraso, titolare del procedimento penale per l’ipotesi di reato di omicidio stradale a carico del conducente della vettura con la quale si è scontrata frontalmente la moto del giovane, B. R., ha affidato l’incarico al medico legale dott.ssa Francesca Cordova, che dovrà stabilire le esatte cause del decesso con particolare riferimento a lesività letali dovute a un eventuale sormontamento del corpo da parte dell’auto.

I genitori chiedono la verità 

Alle operazioni peritali parteciperà quale consulente tecnico di parte anche il dott. Antonio Grande, medico legale messo a disposizione da Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini a cui, attraverso il responsabile della sede della Capitale, Angelo Novelli, e con la collaborazione dell’avv. Lorenzo Marcovecchio, si sono affidati i familiari del giovane per essere assistiti e per fare piena luce su un incidente sulla cui dinamica non sanno ancora nulla: i rilievi sono stati effettuati dagli agenti della polizia locale gruppo “Le Torri”.

Promettente futuro da chef

Melis, che nonostante la giovane età era un promettente chef presso il Barrique Restaurant Poggio le Volpi, a due passi dal luogo della tragedia, sabato poco dopo le 15, stava appunto rincasando dopo il suo turno di lavoro nel locale e percorreva via di Fontana Candida in sella alla sua motocicletta quando, all’angolo con via di Tor Forame, per cause che dovranno essere accertate dall’inchiesta, si è scontrato con una Opel Mokka che proveniva nella direzione opposta, venendo sbalzato dal suo mezzo e rovinando sull’asfalto: uno schianto tremendo che purtroppo non gli ha lasciato scampo, inutili tutti tentativi di soccorso, troppo gravi i politraumi riportati

Samuel, che abitava in via Frattamaggiore con la mamma e la sorella più piccola, lascia in un dolore immenso anche il padre. I suoi cari potranno fissare funerali quando, dopo le operazioni peritali, l’autorità giudiziaria darà il nulla osta alla sepoltura: funerali che saranno partecipatissimi, il ventunenne era molto conosciuto e ben voluto e nel suo quartiere l’ennesima tragedia ha destato profonda commozione.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy