Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Bonus occhiali da vista 2022: requisiti e come fare domanda

Pubblicato

il

occhiali da vista

C’è chi lo aspettava da tempo, ma ora quel momento è arrivato perché ieri in Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il decreto attuativo del Ministero della Salute. Quello che di fatto dà il via libera a un nuovo bonus di 50 euro per l’acquisto di lenti correttive e occhiali da vista. Ma quali sono i requisiti per fare domanda? E a chi spetta questo contributo? Sono domande che, quasi sicuramente, si stanno ponendo in tanti, ora che il bonus previsto dalla legge di Bilancio del 2021 del governo Draghi da ipotesi è diventato certezza. 

Cosa sappiamo sul bonus occhiali da vista 2022

Il bonus risale alla manovra del Governo Draghi, che aveva stanziato 15 milioni di euro per il triennio 2021-2023. Ora, però, è arrivato l’annuncio ufficiale da parte del ministero della salute, dopo l’iter burocratico necessario per l’approvazione. Nel documento, che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, si fa riferimento anche ai requisiti e alle modalità per fare domanda. E ottenere questo contributo di 50 euro, che può essere davvero prezioso per chi porta gli occhiali o lenti a contatto. 

Bonus 150 euro, domanda all’Inps entro il 31 gennaio 2023: a chi spetta

Quali sono i requisiti

Ma vediamo quali sono i requisiti. Tutto, come sempre, parte dall’Isee e dalla situazione economica familiare. Per fare domanda, infatti, bisogna avere l’Isee inferiore a 10.000 euro e il beneficiario dovrà acquistare lenti correttive o occhiali da vista entro il 31 dicembre 2023. Il bonus, come già anticipato, è del valore di 50 euro e può essere utilizzato anche come rimborso per lenti o occhiali, che sono stati acquistati a partire dal primo gennaio 2021.

Come fare domanda

La domanda si dovrà presentare esclusivamente online e sarà possibile farlo attraverso un’applicazione gestita da Sorgei e collegata direttamente al Ministero della Salute. Le domande si apriranno il 15 febbraio e sarà possibile richiedere il bonus  fino al 31 dicembre 2023. Per fare la richiesta è necessario accreditarsi tramite uno dei seguenti modi:

  • attraverso lo SPID;
  • la Carta d’Identità Elettronica;
  • la Carta Nazionale dei servizi.

Chi avrà tutti i requisiti e presenterà la domanda, riceverà il bonus di 50 euro in formato digitale tramite un apposito QR Code. I voucher, cioè i contributi, saranno ‘emanati’ in ordine cronologico, in base all’arrivo delle richieste e fino ad esaurimento dei fondi. All’interno di ogni nucleo familiare, ogni membro che ne ha diritto (e ha i requisiti giusti), potrà fare richiesta per un solo bonus nel corso. E nel corso dei tre anni.

Bonus 350 euro in busta paga: quando arriva e a chi spetta

Come usare il bonus

Il bonus ha una validità di 30 giorni, dopodiché scade. Il cittadino potrà comunque richiedere un nuovo bonus, che gli verrà concesso salvo fine dei fondi disponibili. Il contributo potrà essere utilizzato presso tutti i rivenditori aderenti, quelli che si saranno registrati in un’apposita lista.

Chi ha già acquistato gli occhiali o le lenti

La procedura per chi ha già effettuato l’acquisto, invece, è un po’ diversa perché la richiesta deve essere fatta sotto forma di rimborso: bisognerà allegare lo scontrino o la fattura dell’acquisto, assieme ad un’autocertificazione che dichiari l’acquisto realmente avvenuto. Bisognerà anche allegare l’Iban, quello sul quale il beneficiario desidera ricevere il rimborso monetario.

Bonus Internet fino a dicembre 2023: come funziona e a chi spetta

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com