Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Bonus Trasporti 2022, al via il ‘click day’: domande aperte da oggi

Pubblicato

il

Bonus trasporti

Benvenuto settembre. Al mese che per molti rappresenta l’inizio, il ritorno al lavoro, a scuola. E questo vuol dire che, inevitabilmente, i mezzi di trasporto presto saranno presi d’assalto. Proprio quei mezzi che, invece, sono finiti al centro delle attenzioni per un bonus, cioè per il contributo di 60 euro per chi acquista abbonamenti. Ma ecco come funziona e come richiederlo.

Leggi anche: Bonus tv da 50 euro: ecco a chi spetta, i requisiti e come fare domanda

A chi spetta il bonus trasporti 2022

Tra le tante misure, nel Decreto Aiuti si fa riferimento anche a un bonus, annuale o mensile, per i trasporti pubblici. Si tratta di un aiuto economico pari al 100% e fino a un massimo di 60 euro per sostenere l’acquisto, entro la fine dell’anno, di un solo abbonamento al trasporto pubblico. Che sia locale, regionale, interregionale o ferroviario nazionale. Ma a chi spetta? Possono richiederlo, a partire da oggi ed entro il 31 dicembre del 2022, le persone, tra lavoratori, studenti e pensionati, con un reddito del 2021 non superiore a 35.000 euro. 

I dettagli

Scendendo nel dettaglio, il bonus trasporti pubblici da 60 euro può coprire anche il 100% delle spese per l’acquisto o il rinnovo di abbonamenti annuali o mensuali per il trasporto pubblico locale, regionale, interregionale e per il trasporto ferroviario nazionale e regionale (ma solo in seconda classe). Sono inevitabilmente esclusi i servizi di prima classe, executive, business e le fasce più alte del trasporto ferroviario.

Il voucher è con nominativo e, quindi, non è cedibile ad altri, non costituisce reddito imponibile del beneficiario e non rileva ai fini del computo del valore dell’indicatore ISEE. La piattaforma sulla quale richiedere il bonus sarà attiva già nelle prossime settimane e si potrà richiedere con Spid o Cie

Come richiedere lo sconto 

Il bonus trasporti, in base a quanto stabilito dal decreto interministeriale, potrà essere richiesto a partire da settembre. Per fare ‘domanda’ a partire da oggi basterà accedere alla piattaforma sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con le credenziali SPID, CIE o CNS: in caso di esito positivo, verrà generato un voucher, che andrà poi presentato direttamente alle biglietterie, a quelle che erogano gli abbonamenti per i mezzi pubblici. Lo sconto, quindi, verrà applicato in maniera automatica dal rivenditore. 

Bonus Trasporti 2022 anche per minorenni: requisiti, importi e come richiederlo

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy