Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Concorso Agenzia delle Dogane, pubblicato il bando: si cercano 970 persone, come fare domanda, i requisiti

Pubblicato

il

Agenzia delle Dogane: due bandi di concorso

Concorso Agenzia delle Dogane. L’estate sta finendo e già si pensa al nuovo anno lavorativo che sta per iniziare. Riaprono scuole, attività, agenzie e le imprese tornano a pieno regime durante queste ultime settimane.

Ma non è tutto, per fortuna ritornano anche i bandi e le tante opportunità di lavoro per coloro che sono disoccupati, che aspettano di poter trovare un impiego o per chi è stanco delle proprie attività e vorrebbe cambiare routine. 

Agenzia delle Dogane: due nuovi bandi di concorso

Allora, partiti i conti alla rovescia per altri due nuovi bandi: si tratta del concorso 2022 indetto dall’Agenzia delle Dogane: il calendario e le date complete per le selezioni sono resi disponibili con pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – quarta serie speciale – concorsi ed esami del 30 agosto 2022.

Leggi anche: Assunzioni all’aeroporto di Fiumicino: ecco come candidarsi e quali sono i requisiti

Il concorso nel dettaglio

I due bandi in questione, nello specifico, coinvolgeranno ben 970 unità di personale (mica male!) da assumere presso le strutture centrali e regionali dell’Agenzia delle Dogane. Ecco il dettaglio dei posti disponibile e delle inquadrature retributive: 

  • concorso pubblico per esami a complessivi 340 posti per l’assunzione di varie figure professionali, da inquadrare nella terza area, fascia retributiva F1;
  • concorso pubblico per esami a complessivi 640 posti per l’assunzione di varie figure professionali, da inquadrare nella seconda area, fascia retributiva F3.

Chi può partecipare

Potranno partecipare ai concorsi sia i candidati laureati sia i candidati diplomati, che potranno inviare le domande seguendo le indicazioni contenute nei singoli bandi di cui si attende la pubblicazione.

Le prime anticipazioni erano state fornite dal direttore Marcello Minenna, che aveva annunciato l’avvio di diverse procedure concorsuali finalizzate a inserire 1800 unità di personale con assunzione a tempo indeterminato.

Compilare la domanda on-line

Allora, vediamo come smaltire la burocrazia digitale per potersi iscrivere ai bandi di concorso. Per la compilazione della domanda di partecipazione on-line, dunque, il candidato dovrà:

  • cliccare sul seguente link per accedere alla Piattaforma Concorsi Smart;
  • accedere alla Piattaforma tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • dopo aver completato la procedura di autenticazione e aver acconsentito al trattamento dei dati personali, sarà possibile accedere alla Sezione “Concorsi” e selezionare il concorso di interesse;
  • compilare tutte le sezioni che compariranno nel menù a sinistra della pagina “Candidatura”. Il candidato dovrà:
    – inserire dati personali e anagrafici richiesti dal sistema (alcuni saranno già inseriti automaticamente),
    – confermare di essere in possesso dei requisiti richiesti dal bando,
    – inserire eventuali titoli di preferenza e di studio,
    – comunicare il codice di concorso e la struttura (Regione/Comune/Strutture centrali) per i quali intende concorrere;
    – indicare se portatore di handicap o affetto da DSA e l’eventuale diritto all’esenzione dalla prova preselettiva allegando la documentazione richiesta;
    – dichiarare se titolare del diritto alla riserva.
  • concluse le operazioni di compilazione dei campi dell’istanza, il candidato può procedere all’inoltro cliccando sul pulsante “Conferma e invia”.

Documenti da allegare

Si ricorda, inoltre, inoltre che i i candidati dovranno allegare alla domanda on-line soltanto i seguenti documenti:

  • documentazione comprovante i requisiti generali che consentono ai cittadini non italiani e non europei di partecipare al concorso;
  • provvedimento di equipollenza/equiparazione dei titoli di studio conseguiti all’estero, se si è dichiarato nella Sezione “Titoli di studio e abilitazioni professionali”;
  • certificazione medica rilasciata da Struttura Sanitaria abilitata, comprovante
    lo stato DSA o di disabilità e la percentuale di invalidità;
  • ricevuta del versamento comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso
    di € 10,00 effettuato nei termini di scadenza.

Concorso Agenzia Dogane: prove e calendario

Per quanto concerne, invece, la procedura di selezione, ecco in cosa consisterà:

  • una prova preselettiva (eventuale);
  • una prova scritta: composta da due quesiti a risposta aperta e dieci a risposta multipla;
  • una prova orale: consiste in un colloquio mirato ad accertare la preparazione del candidato nonché la sua attitudine all’espletamento delle funzioni previste dal profilo e verterà su tutte o alcune delle materie previste dalle precedenti prove.

Per quanto riguarda il calendario delle prove, nel bando si legge che il 12 ottobre 2022 verrà pubblicato l’avviso contenente informazioni circa le date e le sedi designate per lo svolgimento dell’eventuale prova preselettiva.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy