Connettiti con noi

Cronaca

Roma, scaricano e danno alle fiamme rifiuti: beccati e multati grazie alle fototrappole

Pubblicato

il

polizia sequestro autocarro

Roma, da anni, ha costantemente a che fare con il tema dello smaltimento dei rifiuti. Sono molte le zone della Capitale in cui la spazzatura ha preso il sopravvento e in cui viene attuato uno smaltimento illegale di questa. Per fortuna la Polizia Locale continua a lavorare senza sosta rintracciando e monitorando il trasporto e lo smaltimento illegale dei rifiuti.

Leggi anche: Choc a Roma: poliziotto si uccide sparandosi in strada

L’intervento della Polizia Locale

La Polizia Locale, ha continuato a condurre i vari controlli mirati alla repressione dei fenomeni illeciti inerenti alla gestione e all’abbandono dei rifiuti. Infatti, ha individuato e successivamente denunciato circa quattro persone: titolari e addetti al trasporto di un’azienda operante nel settore del commercio all’ingrosso di materiali plastici. Le indagine sono state condotte dall’Unità SPE (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) e dal GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) presso un’area pubblica nella zona di Ponte di Nona. Infatti, quel punto veniva usato come discarica di rifiuti ingombranti, nonché di materiali e imballaggi vari.

Leggi anche: Trasporto illegale di rifiuti speciali e pericolosi: due autocarri fermati nel V Municipio

Le foto-trappole e le elevate sanzioni

Grazie all’utilizzo di specifiche foto-trappole e ad un costante monitoraggio da parte degli agenti, diretti dal Dott. Stefano Napoli, si è risalito all’azienda e ai vari soggetti coinvolti nell’attività illegale di trasporto e smaltimento irregolare di rifiuti. Questi quattro uomini, con un’età che va dai 40 ai 60, erano operanti, a vario titolo, nella medesima ditta. A quanto pare, i quattro erano soliti abbandonare, in un’area adiacente alla sede stradale, ingenti quantità di materiali che, in parte, venivano anche dati alle fiamme. Una volta identificati sono stati denunciati per violazione della normativa in materia di tutela ambientale. Nei loro confronti sono state disposte delle elevate sanzioni amministrative che arrivano ad un totale complessivo di circa 13.000 euro.

Leggi anche: Rifiuti Roma, bocciato il ricorso del Comune di Guidonia contro il TMB: negata sospensiva per l’ordinanza di Gualtieri

Fermato un intero camion

Un altro controllo è stato effettuato a Tiburtina. Questa volta però non si tratta di un gruppo di persone ma del conducente di un autocarro. Quest’ultimo è stato fermato dalle pattuglie mentre trasportava abusivamente elettrodomestici ed altre apparecchiature di tipo speciale e pericoloso. Ovviamente, il tutto sarebbe stato poi smaltito in forma irregolare causando dei gravi danni all’ambiente. Oltre alla denuncia, gli agenti hanno sequestrato l’intero carico di rifiuti.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com