Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

‘Britney Spears è morta’: su Tik Tok le teorie complottiste

Pubblicato

il

Britney Spears

Britney Spears è morta? Le teorie complottiste sono sempre più creative e fantasiose e colpiscono proprio tutti. Questa volta è il turno di Britney Spears, accusata da migliaia di utenti su Tik Tok: “Britney è morta, al suo posto c’è un clone“. Quali sono le prove a sostegno di questo complotto?

La teoria complottista nata su TikTok

Sembra che Britney stia vivendo un periodo particolare, ma nessuno sa perché. Dopo alcuni scandali e foto shock pubblicate su Tik Tok, come la sua foto nuda in una vasca da bagno con la didascalia “Mi piace fare schifo“, i suoi fan sono molto preoccupati. Un altro evento sui social ha allarmato i fan: durante una diretta, Britney ha ballato una danza sensuale per poi scoppiare in lacrime in camera con lo sguardo fisso. «Era da un po’ che non piangevo davanti alla telecamera! Non è un esaurimento, stro**i, è una liberazione che mi serve da molto tempo. Esperienza spirituale sicuramente!!! Penso che dovrei farlo di più”. Nei commenti i fan scrivono: “Sta male, va aiutata“. Questa situazione un po’ strana ha fatto nascere una teoria assurda e complottista, secondo la quale Britney Spears sarebbe morta e al suo posto ci sarebbe un clone. 

Roma, arriva Real Bodies, la mostra con i cadaveri plastinati: omaggio a Leonardo da Vinci in anteprima mondiale

Le prove della morte

Proprio sulla piattaforma TikTok nasce il complotto che vede al centro la famosa pop star. Spopolano i video in cui vengono mostrate delle incongruenze dei suoi tatuaggi tra i vari video o sulle sue forme corporee. Spunta anche la prova shock: un certificato di morte, che ne attesterebbe il decesso addirittura nel 2009. Sarà forse un documento contraffatto o il frutto di un’omonima?

Come sta Britney Spears, l’annuncio della malattia: ‘Ho un danno ai nervi’

La risposta dei fan

I fan di Britney si sono scatenati: “Non è morta, smettetela con i vostri complotti” dichiarano. I fan hanno anche fondato un movimento con l’hashtag #FreeBritney per porre fine alle menzogne che stanno girando sui social. “Siete solo degli hater, Britney sta attraversando un momento difficile. Lasciatela in pace“, esplodono i suoi sostenitori.

L’intervento di Perez Hilton

Perez Hilton è intervenuto per fare chiarezza sulla questione: “Smettetela, Britney non è morta, ma sta attraversando un periodo particolare. Non posso parlarne pubblicamente perché sono questioni private e molto delicate. Sappiate soltanto che lei è viva e smettetela di diffondere false notizie”, dichiara Perez.

Nike Training Club su Netflix: ecco come allenarsi e da quando

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com