Connettiti con noi

Life style

Rock In Roma, l’evento musicale più atteso dell’anno con autori italiani e leggende internazionali: ecco il programma completo

Pubblicato

il

Rock In Roma: il programma completo

Rock In Roma. Dopo due lunghissimi anni di assenza, a causa del Covid-19 e della pandemia che ha attanagliato tutto il Paese, quest’anno ritorna finalmente il Rock In Roma. L’evento rock più atteso della Capitale, che rilancia da subito i grandi artisti nazionali e non, una lista di autori importanti che manderanno letteralmente al settimo cielo coloro che decideranno di prendervi parte. 

Il grande ritorno del Rock In Roma 2022

Deep Purple, Achille Lauro, Caparezza, Litfiba, Chemical Brothers, Carl Brave, Rkomi sono solo alcuni dei grandi nomi che calcheranno il palco tra giugno e luglio, animando le 3 location prescelte dagli storici fondatori di Rock In Roma: Ippodromo delle Capannelle, l’inizio di tutto, la Cavea dell’Auditorium Parco della Musica ed il Circo Massimo.

La prima serata e l’inaugurazione dell’evento: tutto pronto!

All’inaugurazione dell’evento, certo, non potrà mancare il discorso introduttivo del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri che ha definito nelle scorse ore la 12° edizione del festival uno degli eventi più importanti d’Europa: “un appuntamento eccezionale”. Del resto la città di Roma deve recuperare la strada sottrattale dalla città di Torino, dopo esser stata scelta come località per la macchina internazionale dell’Eurovision. La Capitale è in rimonta e ha tutta l’intenzione di diventare “la capitale europea degli eventi”, come la definisce Alessandro Onorato.

Leggi anche: Maneskin, dopo il Coachella conquistano l’Arena di Verona: continua la loro battaglia contro la guerra

Il programma completo per questa estate: apre Noyz Narcos

Andiamo ora a dare uno sguardo al cartellone completo di Rock In Roma, che inizierà il 10 giugno con il concerto di Noyz Narcos, autore fortemente acclamato dalla città, che farà la sua comparsa all’Ippodromo delle Capannelle. Di fatto, l’artista che aprirà il festival rock è considerato uno dei maggiori esponenti di sempre della scena hip hop/hardcore italiana: conosciuto sin dai mitici anni ’90, prima come writer, poi come rapper. 

Leon Faun, Mambolosco e VillaBanks

Sempre a giugno, nella serata del 11, ci saranno anche i grandi nomi della scena trap, come Leon Faun, Mambolosco e VillaBanks. Il 16 giugno, poi, sarà la volta di MECNA e CoCo, gli artisti porteranno live sul palco dell’Ippodromo delle Capannelle, “BROMANCE”, il loro joint album, un vero successo apprezzatissimo da tutti. Il giorno dopo, il 17 giugno è il turno di Psicologi, l’incontroartistico tra i “classe2001”, Drast e Lil Kaneki.

Gemitaiz, La Rappresentante di lista, Shiva, Paky & Rhove

Nella serata del 18 giugno, sempre alle Capannelle, ci sarà un altro nome tanto amato in città: Gemitaiz, romano classe ’88, uno dei rapper più seguiti della scena hip hop italiana contemporanea. Il 23 giugno, dopo l’esorbitante successo sanremese Ciao Ciao, si esibisce La Rappresentante di Lista, il progetto fondato nel 2011 dalla cantante Veronica Lucchesi e dal polistrumentista Dario Mangiaracina. Shiva, Paky & Rhove saranno insieme  a suonare sullo stesso palco, proprio il 24 giugno all’Ippodromo delle Capannelle. 

Gué Pequeno e i Queen at the Opera

Il 25 giugno, tutti pronti per lo show internazionale Queen at the Opera, che ha esordito con una tournée internazionale nel 2015, raccogliendo standing ovation ovunque e tutto esaurito fino a due anni fa, quando erano al culmine del loro successo. Nella serata successiva, arriva il grande spettacolo, forse uno dei più attesi in Italia: è il turno di Guè, una istituzione nel nostro Paese per quanto riguarda la scena rap.

Cigarettes After Sex, Suicidal Tendencies e l’accamatissimo Willy Peyote

Bisognerà, invece, aspettare il 27 giugno, sempre a Capannelle, per i Suicidal Tendencies, gruppo musicale punk metal statunitense, formatosi nel 1982 a Venice (California). Il giorno 28, poi, ci saranno i Cigarettes After Sex, che porteranno l’ultimo album Cry. Il 30 giugno sarà una giornata musicalmente intensa: doppio appuntamento con la musica, a Capannelle, Willy Peyote, rapper e cantautore torinese, mentre alla Cavea, il cantautore Dario Brunori è pronto a tornare con il Brunori SAS Tour.

Luglio: tra leggende ed esordienti: Deep Purple

E, con l’arrivo di luglio, ritornano le leggende: 1° a Capannelle si esibirà Ernia, uno dei rapper emergenti più poliedrici e sperimentali di oggi. Il 2 luglio, poi, grande attesa per una super band storica, i Deep Purple, tra i più famosi gruppi musicali hard rock, in concerto all’Auditorium Parco della Musica per una tappa del The Whoosh! Tour.

Madame, Ariete

Arrivano anche i giovanissimi nel mese di luglio: il giorno 5 è la volta di Madame, appena 20 anni, la nuova voce libera della musica italiana all’Ippodromo delle Capannelle, mentre il 6 luglio Ariete, cantautrice da milioni di stream e voce di una generazione, divenuta in pochissimo tempo una delle artiste più amate nella scena indie-pop. 

Achille Lauro e The Chemical Brothers

L’8 luglio sarà la volta del duo inglese, che ha scritto la storia della musica elettronica moderna, i The Chemical Brothers. Quattro giorni dopo, inece, il 12 luglio, dopo il successo della partecipazione al Festival di Sanremo con Domenica, Achille Lauro è pronto a tornare sul palco, dal vivo, per il suo amato pubblico.

La leggenda internazionale Herbie Hancock e il ritorno di Grignani

Il 13 luglio, un’altra grande leggenda mondiale contemporanea, Herbie Hancock alla Cavea: pianista e compositore straordinario, mentre lo stesso giorno, il ritorno sulla scena di Gianluca Grignani, che ha recentemente compiuto 50 anni. Il 15 luglio, la musica di Carl Brave  non farà mancare la sua presenza, un artista e produttore multiplatino.

Caparezza e Gazzelle

Ancora leggende in vista, questa volta per il 18 luglio: avremo l’onore di ascoltare la storica band rock Litfiba, con un tour di addio dopo 40 anni di muisca rock. E ancora, senza fine, il 22 luglio, si esibirà l’artista indie Gazelle, con il suo nuovo album “OK”. Il 23 luglio non poteva mancare di certo lui, Caparezza, rapper e cantautore pugliese, torna ad esibirsi a Rock in Roma per la gioia del suo pubblico.

E i Maneskin?

Il 27 alla Cavea colei che viene considerata la sacerdotessa del rock, Patti Smith sarà in scena per ripercorrere la sua lunga e prolifica carriera, accompagnata sul palco dal figlio Jackson Smith alla chitarra. Infine, il 27 e 28 luglio è il turno del vincitore di Sanremo, Blanco, ma le date sono già sold out da qualche tempo. Il 30 luglio ci sarà anche Rkomi, con Insuperabile tour. E i Maneskin? Niente paura, ci saranno anche loro, la band certamente più attesa: l 9 luglio al Circo Massimo per una serata evento, già esaurita, ovviamente.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy