Connettiti con noi

News Tecnologia

Nuovo digitale terrestre dal 20 dicembre 2022: cosa cambierà e quali sono i televisori compatibili per vedere i canali tv

Pubblicato

il

guadagnare guardando film di Natale

Dal 20 dicembre arriverà il nuovo digitale terrestre in linea ai nuovi standard europei. Cosa cambierà? Ecco quali sono i televisori compatibili e alcuni consigli utili su come iniziare a vedere la tv in alta risoluzione.

Cosa Cambierà con il nuovo digitale terrestre

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato un annuncio in cui spiega quali saranno i cambiamenti che dobbiamo aspettarci: sicuramente  un miglioramento della qualità audio-visiva e della definizione delle immagini grazie al rilascio delle frequenze in banda 694-790 MHz, cioè gli standard di ultima generazioni del digitale terrestre. In poche parole, dal 20 dicembre, tutti i programmi saranno visibili soltanto in alta risoluzione. Sono esauriti i fondi per il bonus tv e digitale terrestre, a meno che il governo non ne metta a disposizione di nuovi, quindi prima di decidere di acquistare un nuovo dispositivo, è opportuno fare le dovute verifiche e, in ultimo, la risintoniziazione del decoder.

Acconto Iva: ecco quando e come pagare, la scadenza

Quali sono i televisori compatibili

Con il nuovo digitale terrestre sono compatibili tutti i televisori acquistati dopo dicembre 2018, momento in cui è stata resa obbligatoria la vendita soltanto di televisori con la codifica HEVC Main10 e in grado di supportare il nuovo standard europeo DVB-T2 per la visione della tv in hd. Per i televisori acquistati prima di dicembre 2018 c’è ancora speranza: è sufficiente acquistare un apposito decoder che supporti lo standard DVBT-2 HEVC-10.

Nuovo digitale terrestre e stop dei canali: ecco quando, le ultime novità

Ecco alcuni test per verificare se la propria tv è compatibile

E’ possibile fare alcuni test per verificare la compatibilità del proprio televisore con il nuovo digitale terrestre: verificare sul manuale d’istruzioni, o cercando su internet il modello del vostro televisore, se risulta la dicitura della compatibilità allo standard europeo DVB-T2 HEVC Main10. L’ultimo, ma importantissimo test che può essere fatto è quello del canale: dovrete andare al canale 200, se risulterà la scritta “Test HEVC Main10” allora siete salvi, la vostra tv è compatibile. Se non dovesse funzionare, l’ultimo tentativo che potete fare è quello della risintoniziazione, un’opzione abbastanza facile accessibile dal menu del televisore.

Bando di concorso servizio civile universale 2023: requisiti e come fare domanda

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com