Connettiti con noi

Notizie Guidonia

Guidonia, si avvicina con l’auto e spara ai clienti di un bar: forse un regolamento di conti

Pubblicato

il

Rapina Roma

Si è avvicinato con l’auto, ha puntato quattro clienti di un bar, che erano seduti al tavolino, e ha fatto fuoco. Poi è fuggito via, senza lasciare nessuna traccia, sotto gli occhi increduli di chi era lì e non ha potuto fare nulla. Se non tempestare di telefonate il 112 e chiedere aiuto. 

Ieri sera a Guidonia, alle porte di Roma, intorno alle 19, un uomo, con il volto coperto, è sceso dall’auto, si è fermato davanti al bar Green in via delle Genziane, in località Collefiorito, poi ha tirato fuori l’arma e ha preso di mira quelli che, probabilmente, erano i suoi ‘bersagli’: quattro ragazzi

Spari a Guidonia davanti al bar 

Due dei ragazzi diventati ‘bersaglio’ sono rimasti lì, miracolosamente illesi, gli altri due invece, che erano nella veranda esterna del bar a fare un aperitivo, sono fuggiti e ora sono in corso le indagini per identificarli. Così come sono in corso gli accertamenti per dare un volto e un nome a chi ieri sera, quando il locale, il bar Green, era ancora aperto, ha esploso diversi colpi di arma da fuoco

Le indagini 

Ora spetterà ai Carabinieri di Tivoli fare chiarezza, continuare a indagare sulla vicenda. A loro il compito di rintracciare l’uomo che ieri ha esploso quei colpi. Ha agito da solo? Era con un complice? E cosa c’è alla base di quel gesto?

Le testimonianze 

Stando alle testimonianze di chi era presente, ieri sera davanti al bar sono arrivate due auto. E da una è scesa l’uomo che, con il volto travisato, ha esploso diversi colpi di arma da fuoco. Tutti rivolti ai quattro ragazzi che erano seduti all’esterno, in veranda. Poi, dopo aver terminato il suo ‘piano’, l’uomo è fuggito via. E ora i militari stanno cercando di rintracciarlo: fondamentali saranno le telecamere di videosorveglianza di zona. 

I Carabinieri dovranno passare al setaccio anche le vite dei due ragazzi, miracolosamente illesi, che sono stati ‘puntati’ e colpiti. I due risultano avere già piccoli precedenti, mentre gli amici che erano con loro a fare l’aperitivo sono fuggiti e ancora non sono stati identificati. Era un regolamento di conti?  Domanda a cui spetterà ai Carabinieri dare una risposta. 

Non viene ricoverato, 24enne picchia infermiera e operatore sanitario: due giorni fa aveva picchiato un medico in un altro ospedale

 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy