Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Incidente mortale sul Grande Raccordo Anulare: la vittima è Alessia Sbal

Pubblicato

il

Alessia Sabal morta sul GRA

Si chiamava Alessia Sbal la ragazza che ieri sera, purtroppo, ha perso la vita in un terribile incidente stradale sul Grande Raccordo Anulare di Roma. La tragedia è avvenuta all’altezza del chilometro 2,600 in carreggiata interna, tra l’Aurelia e lo svincolo di via Boccea. Non si conosce ancora la dinamica del sinistro: forse Alessia si era fermata sulla corsia di emergenza, stava controllando l’auto, quando è stata investita e travolta. Un impatto che è stato terribile e nel quale lei, una ragazza così piena di energia, amata da tutti ha perso la vita. 

Terribile incidente sul Grande Raccordo Anulare: morto automobilista

L’incidente mortale sul GRA

Il drammatico incidente, l’ennesimo di una lunga scia che sembra non voglia arrestarsi, è avvenuto poco prima delle 21 di ieri sera. Stando a una primissima ricostruzione, pare che Alessia si fosse fermata con l’auto sulla corsia d’emergenza, era fuori dall’abitacolo, forse stava controllando qualcosa alla vettura, quando è stata travolta e uccisa. Ogni tentativo di rianimazione da parte del personale sanitario del 118 è stato vano, la donna è morta sul colpo. Ora spetterà agli agenti della Polizia Stradale, intervenuti sul posto, fare chiarezza e ricostruire l’esatta dinamica: loro hanno eseguito tutti i rilievi, che ora saranno fondamentali per dare le risposte. 

Incidente mortale a Fiumicino, perde la vita Rodolfo Infantino: ‘Cerchiamo testimoni, aiutateci a capire cosa è successo’

Chi era la vittima 

Alessia Sbal. Si chiamava così la ragazza che ieri sera ha perso la vita nel terribile incidente stradale avvenuto sul Raccordo. Chi ha assistito alla scena è ancora incredulo: ‘Corpo coperto da lenzuola, una triste scena” – scrivono sui social, lì dove con un tam tam i pendolari si tengono aggiornati sul traffico. E sugli incidenti. Ieri, però, l’epilogo è stato drammatico: Alessia Sbal è morta sul colpo, in quell’impatto così violento, che le è stato fatale. La vittima viveva a Roma, ma era molto conosciuta a Ciampino: grande amante dei cani, lavorava come estetista e onicotecnica. Alessia Sbal, infatti, aveva aperto un centro estetico tutto suo in zona Monteverde. Lei che sui social si definiva un’anima libera. Una ragazza solare, dall’animo buono. Che mancherà alla sua famiglia e a tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerla. 

Pochi giorni fa un altro mortale sul GRA

Quello di ieri è solo l’ennesimo di una lunga scia di incidenti mortali. Pochi giorni fa un uomo, sempre sul GRA, ha perso la vita: il 55enne, che viveva ad Aprilia, si trovava a bordo del suo tir, che trasportava bottiglie, quando ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro un pilastro in cemento armato. La tragedia all’altezza dell’uscita Prenestina, in carreggiata esterna. Forse un colpo di sonno, una distrazione, un malore: l’impatto è stato devastante. 

Incidente mortale a Roma: TAXI travolge e uccide un pedone, dramma alla Balduina

La redazione si stringe al dolore della famiglia

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com