Connettiti con noi

Civitavecchia e Santa Marinella News

Civitavecchia: viaggia in auto con la compagna e lo beccano con oltre 20kg di droga e munizioni

Pubblicato

il

Civitavecchia, droga e munizioni

Civitavecchia. Munizioni per una guerra e droga in quantità, un mix hollywoodiano che, questa volta, però, non ha nulla a che vedere con le pellicole cinematografiche. La realtà compete bene con la finzione, perché proprio gli agenti di Polizia hanno arrestato, nella serata di ieri, un 49enne civitavecchiese, gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e violazione delle legge sulle armi.

Armi in auto, in viaggio con la compagna

L’arresto è andato in scena alle 21:00 circa della serata di ieri, giovedì 30 giugno, quando gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria, durante un servizio predisposto procedevano al controllo di C.A. mentre viaggiava a bordo del proprio veicolo assieme alla compagna. Al fermo degli agenti, l‘uomo ha iniziato sin da subito ad agitarsi, mostrando indirettamente di avere dei problemi con la legge. 

I controlli e la perquisizione della vettura

Nervoso, insofferente alle domande e alle prime perlustrazioni, tutti sintomi che hanno portato gli agenti ad approfondire. Ed è stato così, dunque, che si è proceduto con la perlustrazione completa del veicolo. Al suo interno la grande sorpresa: un involucro di cellophane contenente oltre 500 gr. di hashish.

Leggi anche: Civitavecchia, sequestrati oltre 2,5 kg di droga: sventata la grossa attività di spaccio del territorio

Colpi e munizioni 

Successivamente, poi, sempre a bordo dell’autovettura, all’interno del vano porta oggetti anteriore, gli agenti hanno rinvenuto anche una scatola di proiettili con all’interno 50 colpi cal. 7,65 mm della quale l’uomo non ha saputo fornire giustificazioni circa il possesso e la provenienza.

Grandi quantità di droga in casa

Ma l’auto poteva essere solamente l’anticamera dei suoi traffici, per questo si è proceduto anche con la perquisizione domiciliare. Nell’abitazione del 49enne, ancora altre sorprese per gli operatori. Nello specifico, adagiato in una stanza, c’era un borsone con all’interno nr. 12 involucri di cellophane con all’interno 1.832 grammi di marijuana e nr. 8 involucri contenenti hashish per un peso totale di  1.786 grammi.

All’interno del medesimo borsone sono state rinvenute due bilance elettroniche di precisione e 30 buste per uso sottovuoto uguali a quelle ove era contenuta sia la marijuana che l’hashish precedentemente rinvenuto.

Il furgone parcheggiato fuori

Ma ancora non è tutto. Perché l’uomo è proprietario anche di un furgone, anch’esso scovato nei pressi dell’abitazione, ed anche qui altri rinvenimenti ”stupefacenti”: ne vano posteriore un altro borsone ed una busta contenente 20 involucri contenenti  17 kg. di hashish e nr. 2 involucri di cellophane trasparente contenente gr. 990 totali di marijuana.

Così, l’uomo è stato arrestato e posto a disposizione della Magistratura; il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Civitavecchia ha convalidato l’operato della PG ed ha disposto per il 49enne la misura degli arresti domiciliari.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy