Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Furti in serie in spiaggia a Torvaianica, ma i ladri erano pedinati dalla Polizia: arrestato un uomo, caccia ai complici

Pubblicato

il

Polizia intervenuta a Torvaianica per i furti

Mentre lui restava in auto i complici effettuavano i “raid” sulle spiagge di Torvaianica. Poi risalivano in auto e passavano allo stabilimento successivo. Ma la banda non si era accorta di essere pedinata dalla Polizia che, non appena visti in entrare in azione i malviventi, sono intervenuti. 

Pregiudicato pedinato sul GRA

Ma l’iniziativa degli Agenti era partita ben prima di arrivare sul litorale di Pomezia. I poliziotti, infatti, impegnati in normali servizi di controllo del territorio, avevano notato, mentre percorrevano la carreggiata interna del G.R.A. in direzione Appia, all’altezza dell’uscita 21, avevano già deciso di seguire il gruppetto.

Leggi anche: Torvaianica, giovane completamente ubriaco tenta di aggredire i Carabinieri: denunciato

Alla guida dell’auto infatti, con a bordo in tutto due uomini e una donna, c’era un cittadino con vari precedenti di polizia per furto e già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Anzio e obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria presso l’ufficio immigrazione. Da lì la decisione di seguirli per capirne le intenzioni.

Furti in spiaggia a Torvaianica

E arriviamo così sulle spiagge di Torvaianica. Qui gli agenti hanno notato che più volte i tre soggetti si fermavano vicino ad alcuni stabilimenti balneari e, mentre l’autista restava in attesa gli altri due, scendevano in spiaggia per poi fare ritorno dopo qualche minuto. A quel punto è scattato il ‘blitz’.

Seguiti fino alla riva i due sono stati colti in flagranza mentre stavano asportando una pochette contenente del denaro contante ed un telefono cellulare ad una signora che, nel frattempo, era stata distratta dalla donna. I poliziotti, immediatamente intervenuti hanno cercato di raggiungerli ma i due sono riusciti a fuggire facendo perdere le proprie tracce.

Leggi anche: Torvaianica, investe un uomo sul monopattino e scappa: rintracciata e denunciata (FOTO)

Arrestato autista colombiano

Nel frattempo il conducente della macchina, di 48 anni, colombiano, rimasto a copertura dei suoi complici, è stato bloccato da un poliziotto che era rimasto a vigilarlo a distanza. L’uomo è stato così arrestato per il furto in concorso con i due complici fuggiti.

L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Velletri e, dopo il rito abbreviato richiesto dal 48enne, è stato condannato alla pena della reclusione di 2 anni e la multa di 400 euro, con l’applicazione degli arresti domiciliari presso la sua abitazione nel Comune di Anzio. Sono tuttora in atto le attività d’indagine volte all’identificazione dei complici.

Leggi anche: Litoranea Ostia-Torvaianica, ‘Se non paghi ti rigo la macchina’: parcheggiatore abusivo tenta l’estorsione ai bagnanti

Torvaianica, 51enne massacra di botte la moglie e la lascia ferita a terra

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy