Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, cassonetti dati alle fiamme: l’incendio ha distrutto anche due auto

Pubblicato

il

Cassonetti dati alle fiamme

Roma. I cassonetti dell’immondizia sono il target ideale per appiccare un incendio. E, come di solito accade, le fiamme non rimangono mai circoscritte ad un unico elemento: nella maggior parte dei casi si allargano fino alle zone limitrofe, invadendo altri cassonetti oppure, nei casi peggiori, arrivando a distruggere anche le auto e i veicoli che vi sono parcheggiati vicino. 

Leggi anche: Monteverde, piromani in azione nella notte: incendiati 9 cassonetti in pochi minuti

Rogo a Monteverde: cassonetti ed auto distrutte

Il quartiere di Monteverde, poi, è abbastanza avvezzo alla dinamica. Nelle ultime due settimane, infatti, sono stati diversi gli incendi appiccati nel quartiere e che hanno coinvolto i cassonetti, rischiando di estendersi anche oltre. L’ultimo risale proprio alla serata di ieri, lunedì 11 luglio, intorno alle 21.45, precisamente a Via di Monteverde, altezza civico 124.

Due auto bruciate dalle fiamme

Anche in questo caso incendio appiccato alla spazzatura: in totale due cassonetti completamente bruciati durante la serata, ma purtroppo, non è tutto. Le fiamme a poco a poco si sono estese fino a due auto vicine, bruciate anche loro nel rogo: una Fiat panda e una Fiat 500.

Una situazione insostenibile

Le carcasse delle vetture sono ridotte in cenere, così come i cassonetti Ama. Inutile sottolineare la rabbia di chi ha avuto la sfortuna di ritrovare l’auto in quelle condizioni. Intanto i residenti sono esausti di questo continuo appiccare roghi, soprattuto in una situazione, quella di oggi, in cui di roghi ce n’è già abbastanza e le stesse condizioni dell’aria respirabile rischiano di subire un peggioramento drastico. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy