Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, stretta antidroga: 8 arresti in poche ore

Pubblicato

il

Il mercato della droga, nella Capitale, è sempre molto attivo. Per questo motivo la Polizia di Stato lavora, senza sosta, per prevenire e reprimere i reati inerenti alla detenzione e allo spaccio di stupefacenti nella periferia Est di Roma e nei quartieri Appio e Ardeatino.

Leggi anche: Blitz antidroga nella Capitale: arresti dal centro storico alle periferie

I quartieri tra droga e soldi

Nei pressi della Capitale, i controlli da parte degli agenti di Polizia hanno portato all’arresto di un 53enne italiano gravemente indiziato di spaccio. Dopo un’attenta perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, i poliziotti del IV Distretto “San Basilio” hanno rinvenuto alcune quantità di cocaina e 28.000 euro in contanti: il probabile guadagno della sua attività illecita. L’Autorità Giudiziaria ha quindi convalidato l’arresto stabilendo la misura degli arresti domiciliari. Come questa storia, un’altra ha visto come protagonista un 49enne italiano che è stato arrestato in flagranza per spaccio. I poliziotti lo tenevano sotto controllo già da un po’ sapendo della sua attività e avendolo visto in azione. 

Anche un altro 49enne italiano è stato fermato. L’uomo aveva appena messo piede fuori casa quando gli agenti del Commissariato “Appio” lo hanno fermato. L’uomo aveva con se circa 40 grammi di cocaina e, a casa, altri 70. Anche in questo caso, l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto con la misura cautelare dell’Obbligo di Presentazione alla Polizia. Infine, anche un 69enne italiano, con un ordine di carcerazione a proprio carico, è stato trovato in possesso di alcuni grammi e 2.465 mila euro in contanti. Gli agenti hanno quindi proceduto all’arresto in flagranza, in seguito convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha anche disposto, nei confronti dell’uomo, la misura della custodia cautelare in carcere.

Leggi anche: Roma, latitante tradito dai social: scovato dai Carabinieri a causa della sua smania per i post

Il litorale romano? Non è da meno

Gli agenti del Commissariato “Spinaceto”, durante un controllo, hanno fermato un italiano 69enne con un ordine di carcerazione a proprio carico. Nell’appartamento dove era domiciliato, a seguito di perquisizione, è stata trovata della sostanza stupefacente insieme a qualche centinaia di euro. Con l’uomo è stata arrestata anche la compagna, un’italiana di 52 anni. L’Autorità Giudiziaria ha, quindi, convalidato l’arresto.

Scendendo giù verso Anzio e Nettuno, i poliziotti hanno arrestato per spaccio un ragazzo 23enne. Infatti, durante un normale controllo stradale in via del Melograno il giovane ha provato a fuggire ma è stato subito bloccato dagli agenti. Dopo la perquisizione veicolare sono stati quindi rintracciati circa 14 grammi di hashish e 1535 euro in contanti. Date le circostanze, gli investigatori hanno proceduto anche alla perquisizione del magazzino dell’attività commerciale di proprietà del sospettato. In esso è stato trovato un panetto di hashish del peso di 100 grammi. Una volta convalidato l’arresto, l’Autorità Giudiziaria ha disposto l’obbligo di presentazione alla P.G.

Infine, gli agenti del commissariato Ladispoli hanno arrestato un ragazzo albanese di 27 anni. Infatti, durante un controllo stradale, il ragazzo è stato fermato e all’interno del suo veicolo sono stati trovati, circa 23 grammi di cocaina e 5 grammi circa di hashish. Anche per il 27enne di Ladispoli è stato convalidato l’arresto.

mazzette

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy